PETIZIONE INVIATA ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA (4 aprile 2023) AFFINCHÉ VENGA SOSPESA L’AUTORIZZAZIONE ALL’INSTALLAZIONE DEL RIGASSIFICATORE DI RAVENNA

PETIZIONE INVIATA ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA (4 aprile 2023) AFFINCHÉ VENGA SOSPESA L’AUTORIZZAZIONE ALL’INSTALLAZIONE DEL RIGASSIFICATORE DI RAVENNA

ATTENZIONE: CHE TU SIA DI RAVENNA, DI PIOMBINO O DI UNA DELLA ALTRE LOCALITÀ DOVE È PREVISTA L’INSTALLAZIONE DI UN RIGASSIFICATORE, O ANCHE DI QUALSIASI ZONA NON COINVOLTA DIRETTAMENTE, QUESTA PETIZIONE PUÒ INTERESSARTI PERCHÉ IL PROBLEMA NON RIGUARDA LE SINGOLE CITTÀ MA I RIGASSIFICATORI IN GENERALE!

L’autorizzazione all’installazione ed esercizio del rigassificatore di Ravenna è SUBORDINATA a una condizione TECNICAMENTE impossibile da soddisfare in quanto basata su errori contenuti nel progetto riconosciuti anche da SNAM che però NON HA CORRETTO I DOCUMENTI.

Dopo la petizione al Sindaco di Ravenna (in attesa di risposta scritta) si è preso spunto da una lettera aperta inviata in regione rimasta senza risposta e da un’interrogazione presentata da un consigliere regionale che ha ricevuto una risposta del tutto NON esauriente per presentare una petizione con la quale si è chiesto di sospendere l’autorizzazione rilasciata fino a quando non sarà chiarito “oltre ogni ragionevole dubbio” se la stessa sia regolare oppure no.

Le Regioni e lo Stato non potranno continuare a ignorarci se saremo in tanti!

Rigassificatore di Ravenna: testo della petizione – GRUPPI (152 download )

Rigassificatore di Ravenna: documenti (104 download )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.